MUSICA E SPETTACOLO

Lo Straniero: guardare più che vedere

Non porsi limiti, non seguire per forza il mercato o il trend, fare quello che piace e con passione molto spesso porta a produzioni uniche e vincenti. Una dimostrazione? La band Lo Straniero ha adottato questa filosofia e il risultato è ottimo. Le loro canzoni sono caratterizzate da immagini evocative che descrivono la realtà andando a scavare nel profondo e allo stesso tempo guardandola dall’esterno.

Pensate a quando da stranieri giungete in un posto. Non siete ancora parte di esso e riuscite a scorgere quello che ormai la routine ha reso abituale agli occhi di chi, vivendoci ormai da anni, percepisce la straordinarietà come normalità. Invece lo straniero sa guardare più che vedere perché deve “studiare” il luogo dove è arrivato e capirne i meccanismi. Questo concetto prende forma nelle canzoni del gruppo piemontese e l’effetto è fenomenale. Parole a volte crude e dal ritmo incalzante che spesso vengono poi smorzate dall’introduzione di un motivo più orecchiabile e armonico.  Una produzione che è in continua evoluzione, una creatività che non si arresta ma che va avanti, diventando sempre nuova e sempre diversa, sono gli elementi di forza di questo gruppo che lavora insieme ormai da 6 anni, ma che, grazie al confronto quotidiano, non sente la pesantezza del tempo che passa. Degna di nota è sicuramente anche la scelta dei componenti dove viene rispettata la “quota rosa”. Non capita spesso di vedere in una band a maggioranza maschile la partecipazione di ben due presenze femminili: la cantante Federica Addari e la bassista Valentina Francini. Nominiamo per par condicio anche la parte maschile: Giovanni Facelli (voce, chitarra, synth e autore dei testi),  Luca Francia (synth, piano elettrico, drum machine) e Francesco Seitone (chitarra, drum machine).

L’ultima data in Veneto ha visto una numerosa partecipazione che ha riempito  il Circolo Quadro di Cittadella (PD).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *